Flo: “31Salvitutti” (2020) – di Gabriele Peritore

Proficua e produttiva questa nuova direzione della musica d’autore partenopea che si combina alle sonorità world e permette di espandere la cultura tradizionale agli influssi musicali più vari ed eterogenei. Si immerge con ogni nota in questa atmosfera anche la nuova creatura discografica di Flo, “31Salvitutti” (Arealive srl 2020), fresca fresca di pubblicazione. Undici brani che esaltano la personalità e la voce della cantautrice napoletana. Calda, incisiva, potente e fragile, di una sanguigna fragilità, che sembra spezzarsi con la stessa sensibilità con cui osserva il mondo e lo descrive. Come in una sorta di collisione tra mondo interiore e vita reale che crea fratture e piacere, frantumi e aperture. Le sue radici, curate sin da bambina, si portano dietro l’ingenuità frizzante della visione infantile in cui può vincere sempre il più buono, in cui regna l’uguaglianza, tutti giocano con tutti, e chiunque può salvare l’altro, senza guardare al colore della pelle, o alla classe sociale d’appartenenza, basta correre veloci.
Visione che si scontra con le dinamiche reali della vita adulta. Nessuno può salvare nessuno ma la speranza esiste ancora, insiste, persiste. Almeno nel canto, almeno nella musica, nell’arte. Sono vari i modi di salvarsi e salvare gli altri. Lo si può fare recuperando la spensieratezza infantile, la propria sensualità, la capacità di fermarsi un attimo e riflettere, godersi una giornata pigra autunnale, ascoltare chi ti sta vicino e la propria voce interiore che parla il dialetto della terra d’appartenenza, saper accogliere le contraddizioni come parti fondamentali della propria personalità, farsi trascinare da un ritmo come da un’onda.
Undici brani, undici ritmi, curati dalla sapiente produzione artistica di Sebastien Martel, che sa fornire le aperture musicali perfette per gli arrangiamenti, grazie alla sua esperienza maturata nel campo della world music europea, prendendo a prestito sonorità provenienti da tutto il mondo e adattandoli alla perfezione ai testi di Flo. La giovane ma già esperta autrice di Napoli ha creato il linguaggio più congeniale per poter inseguire le proprie ispirazioni, fissarle su partitura e trasmetterle a chi ascolta, trasportandolo nel suo mondo artistico e salvandolo, almeno per qualche attimo, giusto il tempo di una canzone, così come si salva lei stessa, cantando.

Autore: Flo. Compositore: Flo e Sebastien Martel.
Tracklist: 1. 31Salvitutti. 2. Oui oui sauvage. 3. Aurora boreale. 4. La gaviota.
5. L’uomo normale. 6. Accussì. 7. Marte 27. 8. Fai di me. 9. Radio Volkan.
10. Per guardarti meglio. 11. Miracolosa anarchica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: