The Sycamore: “Seamless” (2019) – di Marco Valerio Sciarra

Un flusso continuo. Come un fiume dall’andamento placido, che durante il suo percorso incontra delle rapide, anche insidiose, ma rimane fedele a se stesso, al suo sapore avvolgente, al suo calore. Uno scorrere perpetuo. Lento come una notte estiva che volge all’autunno e sa rinfrescarsi con le prime folate di freschezza ma, soprattutto, sa covare le emozioni vissute durante la stagione più libera, più folle, più divertente. Con tutte quelle albe ad ascoltare il mare e il suo movimento ininterrotto. Senza soluzione di continuità, “Seamless” (2019) appunto, come prova a fare la band umbra dei Sycamore nel disco d’esordio, recentemente uscito per la Emme Records Label. Una formazione particolare composta da un sestetto con Andrea Angeloni (trombone), Leonardo Radicchi (clarinetto, clarinetto basso, sax soprano e sax tenore), Ruggero Fornari (chitarra), Alessio Capobianco (chitarre), Pietro Paris (contrabbasso) e Lorenzo Brilli (batteria). Loro infatti, più che band o formazione, preferiscono definirsi un vero e proprio collettivo musicale senza un leader a guidare. Ognuno con il proprio spazio, compositivo ed esecutivo, e con la propria personalità che si esalta in fase d’improvvisazione. Questo flusso continuo infatti si avverte non solo nel passaggio tra un brano e l’altro ma anche nei dialoghi tra i vari strumenti. Naturalezza e disinvoltura nella staffetta tra accompagnamento e assoli, tra fase ritmica e fase melodica. Il calore è indubbiamente fornito dalla sezione fiati ma sono altrettanto incandescenti i soliloqui delle chitarre, per non parlare della incredibile capacità di intrattenimento e inserimento del contrabbasso. Lo stesso vale per tutti gli elementi del collettivo. Sanno guidare in questo scorrere perpetuo, sanno riscaldare e sanno rinfrescare. Sanno rimescolare le stagioni, dall’estate all’inverno e viceversa. Sanno trovare la luce nell’oscurità. Sanno ipnotizzare come il respiro del mare ai primi bagliori dell’alba.  

Tracklist: 1. La Spinara. 2. Undone. 3. Sa Panxa. 4. Yosemite. 5. For A Graceful Teardrop.
6. Dark Lights. 7. Submerged. 8. December.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.