The Lords and the New Creatures – Jim Morrison

The Lords.
Events take place beyond our knowledge of control.
Our lives are lived for us.
We can only try to enslave others.
But gradually, special perceptions are being developed.
The idea of the “Lords” is beginning to form in some minds.
We should enlist them into bands of perceivers to tour the labyrinth during their mysterious nocturnal appearances.
The Lords have seacret entrances, and they know disguises.
But they give themselves away in minor ways.
Too much glint of light in the eye.
A wrong gesture.
Too long and curious a glance.

The Lords appease us with images.
They give us books, concerts, galleries, shows, cinemas.
Especially the cinemas.
Through art they confuse us and blind us to our enslavement.
Art endorns our prison walls,
keeps us silent and diverted and indifferent.

jim morrison lords

2 pensieri riguardo “The Lords and the New Creatures – Jim Morrison

  • Gennaio 3, 2018 in 2:27 am
    Permalink

    “The spectator is a dying animal”

    (Lo spettatore è un animale morente)

    James Douglas Morrison, The Lords, 1969

    *
    _ Purtroppo girano on line molte frasi ridicole attribuite a Jim Morrison. E’ un vero e proprio oltraggio alla sua poetica ed alla sua intelligenza di artista ed intellettuale americano del secolo scorso. Qui sopra una frase tratta dal libro che pubblicò nel 1969 “The Lords. Notes on Vision” che contiene alcune sue riflessioni sull’origine del cinema e la teoria filmica in genere.

    Rispondi
  • Luglio 21, 2019 in 7:15 pm
    Permalink

    Morrison va letto con attenzione. La sua scrittura non è mai banale, ma appare densa di figure retoriche spesso ricercate, sia in verso che in prosa. Notevole é la capacità di confrontarsi con autori celebri o attraverso la produzione di pregevoli stilemi o mediante la strategia del proprio pensiero, sempre critico in senso costruttivo, ovvero creativo ed originale. Non bisogna dimenticare ,infine, che é morto a 27 anni e che intellettualmente, seppur assai dotato, era ancora parecchio acerbo. Nonostante la giovane età ha dato davvero molto al cinema alla musica e alla letteratura. Per chi volesse approfondire tale fascinoso personaggio secondo coordinate esclusivamente letterarie e filosofiche, consiglio la lettura di “la Voce del Demone” in vendita su Amazon di Alessandro Mastrangelo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: