Teac TN – 300 – di Pietro Gallotti

Il Teac TN 300 è probabilmente una delle soluzioni migliori attualmente presenti sul mercato nella fascia di prezzo medio bassa, e garantisce ottime prestazioni, unite a un’estetica di pregio, con un prezzo alla portata di tutti. Iniziamo a parlarne proprio dal prezzo, 400 euro circa, compreso di testina Audiotecnica AT 95, per un oggetto in alluminio pressofuso, nel quale la plastica è davvero poca. Il settaggio è semplice e veloce (20 minuti al massimo) e la trazione è a cinghia: soluzione efficace ed economica che consente di raggiungere rapidamente la velocità impostata (33 o 45 giri), e di mantenerla costante.
Il braccio è lineare, con struttura completamente in alluminio e creato per essere usato con questo giradischi, presenta un meccanismo per la regolazione dell’antiskating, oltre ovviamente al classico contrappeso. La struttura ha un peso di poco inferiore ai 6 Kg, e ciò consente di utilizzare un motore con poca potenza, che garantisce basse vibrazioni e scarso rumore. I piedini sono di semplice soluzione costruttiva e TEAC li ha scelti come elemento di flottanza per un giradischi rigido.
La chicca di questo giradischi è tuttavia costituita dall’elettronica, che è composta da un equalizzatore, da un amplificatore phono (escludibile mediante switching) e da un’uscita digitale USB che, tramite il collegamento al PC o al MAC, permette di registrare i dischi, senza l’ausilio di una scheda audio.
L’uscita è di tipo PCM fino a 16bit e 48kHz e ha il pregio di escludere la scheda audio integrata sulla mainboard, a tutto vantaggio della generale qualità di riproduzione. Il circuito di conversione analogico / digitale si pone dopo il preamplificatore RIAA, e questo permette di registrare il segnale già amplificato come se si stesse ascoltando il giradischi; e quindi di non doversi preoccupare di equalizzazioni per recuperare le tonalità basse. Attenzione però, il TN 300 è fatto sopratutto per ascoltare i dischi in vinile, regalando agli utenti ottime prestazioni. Anche la scelta della testina pare perfettamente inserita in questa logica: la Audiotecnica AT 95 è sì una scelta economica, ma con un’anima molto musicale, piacevole e dinamica. Se interfacciata in maniera corretta con ingressi phono dalle buone prestazioni, fornisce una resa molto buona sull’intero spettro, senza evidenziare particolari frequenze.
La AT95 è analogica in tutto e per tutto, e ciò fa la differenza, rendendo l’ascolto veramente piacevole: consente di ascoltare dischi per ore senza percepire la minima fatica, e questo, credetemi, è un grosso pregio. In definitiva, ci troviamo di fronte a un piatto con ottime caratteristiche che è in grado di garantire una buona resa accoppiato a qualsiasi impianto; il tutto senza dover spendere una fortuna. Elettronica a parte (che comunque è sicuramente utile) si tratta di una soluzione che permette a tutti di entrare in contatto, nel modo migliore, con il suadente mondo del vinile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

magazzini tre teac

2 pensieri riguardo “Teac TN – 300 – di Pietro Gallotti

  • luglio 16, 2016 in 11:16 am
    Permalink

    Su queste pagine non troverete mai articoli “commissionati” da aziende interessate. Noi scriviamo esclusivamente di cose che riteniamo valide, e che ci sono piaciute all’atto pratico.
    Detto questo posso confermarvi che siamo in presenza di un giradischi che tappresenta un ottimo inizio per i neofiti, ma anche un punto di arrivo per tutti coloro che non intendono spendere cifre a tre zeri.
    Efficace, esteticamente pregevole e semplice in tutte le sue funzioni…

    Risposta
  • gennaio 9, 2018 in 8:25 pm
    Permalink

    Ciao ho comprato questo giradischi e l’ho montato sul mio amplificatore (TEAC AG H550) che non ha un ingresso mono, per cui approfittato del preamplificatore in dotazione. Il suono tuttavia risulta molto basso e sono costretto a raddoppiare il livello del volume per ascoltare decentemente. E’ normale che sia cosi’ basso? o c’è qualcosa che non va?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *