Per ogni Sì… di el cordobés

Eccovi un documento scomodo… che come altri del genere non hanno molto spazio sugli organi d’informazione. L’intervento critico sulla riforma costituzionale rivolto alla ministra Boschi da uno studente di Giurisprudenza Alessio Grancagnolo (membro del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale) durante un incontro presso l’Università di Catania crea parecchio imbarazzo alla signora minstra e viene interrotto dal Rettore quando il ragazzo parla di “tour propagandistici negli atenei” della ministra in vista del referendum costituzionale di ottobre.“Questo incontro non prevede contraddittorio” – replica il Rettore – “chi non gradisce questo format può anche non partecipare”. L’intervento dello studente critica: l’approvazione della riforma da parte di un parlamento eletto con una legge elettorale dichiarata incostituzionale; l’iniziativa del Governo nel DDL costituzionale; l’accentramento dei poteri nelle mani del Governo a scapito del Parlamento, con un mutamento della forma di Governo e potenziali derive autoritarie; il Senato non elettivo; il confuso processo legislativo previsto dalla riforma; l’assenza di un progetto complessivo di riforma costituzionale; la personalizzazione del dibattito intorno al referendum come un plebiscito sul Governo.
Il testo integrale e la registrazione dell’iniziativa al link: https://coordinamentodemocraziacostit…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

referendum boschi

3 pensieri riguardo “Per ogni Sì… di el cordobés

  • agosto 11, 2016 in 4:55 pm
    Permalink

    Ma si, ci hanno tanto rotto le palle, il pistolotto del saputello antipatico ci sta tutto, e sono pienamente d’accordo, mi dispiace dirlo ma il mio voto sarà negativamente influenzato dal comportamento intimidatorio di questo governo..

    Risposta
  • agosto 11, 2016 in 6:21 pm
    Permalink

    Il ministro Boschi è passata dalla mia città giusto una settimana fa. Riporto le considerazioni di chi ha partecipato all’incontro. Voci captate al volo. Io non ho ci sono andata, per cui trattasi di report senza riscontro di veridicità. Comunque:
    1 posto piccolissimo e angusto che nella foto risulta strapieno di partecipanti, mentre si trattava di povera gente stipata nel cosiddetto “buco”
    2 il ministro non parla, hanno fatto partire una registrazione
    3 il dibattito era senza contradditorio
    Insomma, se non avessi letto questo articolo, quasi quasi non credevo a quelle voci
    Mi sembra tutto molto stucchevole e inverosimile.
    Rivoglio gli incontri con Luciana Castellina. Cancello 2 Mirafiori. Grazie.

    Risposta
  • agosto 15, 2016 in 1:00 pm
    Permalink

    Visto e rivisto, ed è sempre un bel vedere. Basta uno studente di legge per mettere in difficoltà questi incompetenti, che la Costituzione non dovrebbero toccarla nemmeno con una canna da pesca…

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *