Scott Henderson, Jeff Berlin, Dennis Chambers:”HBC” (2012) – di Mr. Hyde

Sembra un  personaggio venuto fuori dalla saga de “Il Signore degli Anelli”, una creatura inadatta alla vita terrestre. Suona in una maniera davvero impressionante: difficile trovare uno spazio libero dentro la densissima sequenza di note che escono fuori dal suo strumento… parlo di Scott Henderson un chitarrista che tritura Jazz, Blues, Hard Rock, Heavy Metal, riproponendoli in maniera assolutamente originale: un intreccio modale di note singole ed accordi. Durante le prove, appena può, se ne va dal palco e si mette in un angolo a giocare con  i video-games… io credo che la sua indubbia genialità musicale sia data dal suo essere bambino… osare senza sforzo… così lo descrive Emiliano “Eder” Di Serafino, organizzatore – con altri folli – del concerto degli HBC a Teramo del 2013. Il Supergruppo è formato da Scott Henderson  appunto – il bassista Jeff Berlin, e il batterista  Dennis Chambers. Un super-trio di musicisti provenienti dall’ambiente fusion, o jazz-rock se preferite. Il disco di debutto, pubblicato nel 2012  dalla Tone Center Records, s’intitola HBC” (dalle iniziali dei tre “mostri”ed è un album di classe superiore, sia per la qualità di chi suona, sia per i contenuti. Si tratta infatti in buona parte di riproposizioni di  brani dei Weather Report, scelti tra album registrati in un decennio che va dal 1974 al 1984: come Mysterious Traveller, la title track scritta dal più importante compositore e musicista jazz vivente, il guru Wayne Shorter, che risale al periodo di Miroslav Vitous al basso; cui si aggiungono Sightseeing di Shorter, poi The Orphan di Joseph Zawinul, (un altro colosso) del periodo “durante Pastorius” e D Flat Waltz (di Zawinul), tratta da Domino Theory”, album “post Pastorius” del 1984Scott Henderson ha fatto parte del gruppo dei Zawinul Syndacate, discendente dei Weather Report, assimilandone lo stile, le modalità compositive ed esecutive… da qui il motivo della scelta di questo repertorio. Tutto quello che suona in quest’album è molto fedele alla struttura dell’originale dei Weather, solo che la parti di Zawinul con le tastiere o gli interventi solistici di Shorter, sono eseguiti da Scott, con chitarre e suoni sintetici, aggiungendo un tocco di hard rock in più. The Orphan rimane forse fin troppo legata all’originale, dove il canto è eseguito da The West Los Angeles Christian Academy Children’s Choir; qui invece una traccia sintetica sostituisce il coro dei mocciosi, ma si può sempre apprezzare Jeff Berlin suonare in maniera egregia e  fedele alla parte solistica di Jaco Pastorius nel live 8:30″. A questi brani si aggiungono pietre miliari del jazz come Footprint di Shorter (daAdam Apple” del 1966) e ancora Actual Proof di Herbie Hancock, Stratus di  Billy Cobham… brani in cui tutta l’energia funky di Dennis Chambers sostiene e trascina l’intera band. Invero, anche la versione live all’ND Teatro di  Buenos Aires del 23-08-2014 di Henderson e Berlin con Billy Cobham mi ha lasciato a bocca  aperta: un vero e proprio frantoio sonoro. Infine si aggiungono Threedom di Jeff Berlin, suonato da solista e Wayward Son Of Devil Boy, un blues marca HBC, dove saltano fuori gli scraps di Hendrix, Stevie Ray Vaughan e Page annidati nella memoria remota di Henderson, impossibili da sottoporre a defrag, perché il Blues è un tatuaggio nell’animo.Incancellabile. Un repertorio ed un album davvero esaltanti… vale davvero la pena ascoltarlo… e sperare di incrociarli in concerto. In questo senso riportiamo uno stralcio della cronaca del concerto di Teramo del 2013 del nostro Benito Mascitti: “(…) Jazz, rock, melodramma suonato e cantato. Dalla Traviata a Rigoletto passando per i Pagliacci di Leoncavallo, l’inno di Mameli e quello americano, eseguito alla Jimi Hendrix e, l’omaggio ai Led Zeppelin. Cos’altro dire, alla fine di tanto ben di Dio il pubblico ha voluto restituire un grande e lunghissimo abbraccio dialogante con gli artisti. Chitarre, vinile e mutande firmate per tutti.”

Foto Benito Mascitti (HBC TRIO by Eder – Teramo 25 ottobre 2013)
©RIPRODUZIONE RISERVATA

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *