Un pensiero riguardo “Napoli Centrale – Simme iute e simme venute

  • marzo 2, 2017 in 9:54 pm
    Permalink

    Campa cavallo che l’erba cresce
    oggi ‘a spina e dimane ‘o pesce
    ‘o cavallo more int’a l’anno
    e ‘a spina ‘e pesce t’enzocca ‘n canna.

    Chillo è nato co ‘a cammisa
    e chill’ato sfurtunato
    ‘a cammisa a chillo che ce l’ha rata,
    e a chill’ato chi ce l’ha levata?

    A chi te dà nu schiaffo ‘n faccia
    Tu mostace l’ata mezza faccia
    Gesù Cri’ ch’accussì ha fatto
    tu sapisse che l’hanno fatto.

    Chi fa male ha da pavà
    e ha da pavà cu l’interesse
    cheste so’ belle parole
    ma chi pagano sò sempe ‘e fesse.

    Simme jute e simme venute
    e cazzottune che avimmo avuto.
    Simme jute e simme venute
    e cazzottune che avimmo avuto.
    Simme jute e simme venute
    e cazzottune che avimmo avuto.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *