Museo Rosenbach – Al di la del Bene e del Male

Tavole antiche, divini voleri hanno diviso nel tempo già il bene dal male.
L’uomo da solo lontano da Dio non può costruirsi la propria morale.
Fuggi la tua volontà.

Sotto quei veli, falsa saggezza, viene insultata la verità.
Dalla morale che tu hai creato niente si innalzerà.
Cieco nel dogma della tua fede perdi la scelta di libertà.
Grigio tramonto di luci antiche l’ultimo uomo avrà.

Giancarlo Golzi — batteria, timpani, campane, voce
Alberto Moreno — basso, pianoforte
Enzo Merogno — chitarre, voce
Pit Corradi — mellotron, organo hammond, vibrafono, piano elettrico
Stefano “Lupo” Galifi — voce

museo rosembach zarathustra due

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *