Del darsi i baci – a Beppe Salvia –

baci

A darsi i baci
A darsi le carezze
E gli sguardi
Leggeri

Viaggiare
E rimanere
Nel qualsiasi luogo
Sognare boschi

Ho imparato
Non dagli amici
Ho imparato
A vivere meglio

A scrivere e creare
Ho potuto
Per quei baci
Volare
E ricadere

Fiocco di neve

(Del darsi i baci – a Beppe Salvia -)
da “Emozione dal Loggione e altri racconti”
di Benito Mascitti (el cordobès)
editore Il Torcoliere 2014

2 pensieri riguardo “Del darsi i baci – a Beppe Salvia –

  • novembre 4, 2014 in 11:18 am
    Permalink

    Sa di fonte. Primordiale fresca creativa. Sa di forza. Sana sicura e quieta. Sa di calma estatica. Sa. E sopra ogni cosa sa mostrare il candore che è uno scempio celare. Vien da riposarci. Fino a stancarsi.

    Risposta
  • novembre 5, 2014 in 11:47 am
    Permalink

    riferiro al mascitti… grazie Bru

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *