Marazzita: “Formule” – di Valerio Tirelli

Pubblicato il 10 Febbraio 2016 da La Fame Dischi, “Formule” è ‘album d’esordio del cantautore calabrese Marazzita. Un artista in evoluzione che sa osservarsi, raccontarsi e cantarsi.
All’esordio Marazzita analizza, scava e si interroga per la sola necessità di farlo.
Schizzi di vita vissuta e non vissuta di un poco più che trentenne alla ricerca di un posto per essere.
Quando si tratta di presentare l’ album d’esordio di un artista italiano, giovane e che non ha niente da spartire con i talent, ci piace pensare alla gavetta e al percorso artistico effettuato.
Diciamo subito che Marazzita ha già realizzato 3 EP, sempre per La Fame Dischi, etichetta che ha contribuito a fondare, fino a giungere al 2016 e fare uscire il suo primo LP“Formule” appunto.

Come tutti gli album di esordio ci sono i dubbi e le incertezze di un ragazzo che ha messo tutto se stesso nella realizzazione della sua opera prima, ma ciò che colpisce (o perlomeno ha colpito noi) è la scelta di scrivere testi molto intimisti e personali.
Ascoltare L’Artista Da Giovane, brano molto personale, significa sentirsi parte di qualcosa, di un pezzo della sua vita che l’autore ripercorre in terza persona, quasi fosse un’entità che rileva e racconta il suo essere umano “…il suo pensiero è un crepuscolo di dubbio e di sfiducia in se stesso…”
è un inizio evocativo e convincente.

Altre canzoni degne di nota sono Ivic, Energia Cinetica e Le scarpe, brani che prendono in prestito
la cultura del cantautore dagli anni 70, rivisitandola in modo personale e intimo.

Il brano di chiusura, Tutto Ci Scorre Addosso, è un acustico molto piacevole con un piano Jazz a ricordare che tutto passa e ritorna, come un riff che finisce sempre “troppo in fretta”.
“Formule” suona fresco, giovane e  si ascolta bene.
Un disco diverso da quello che l’attuale panorama propone e propina  agli amanti della Musica Italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

01) Formule
02) Le scarpe
03) Desktop
04) Energia cinetica
05) Ivic
06) L’artista da giovane
07) Mancanza
08) Tutto ci scorre addosso

marazzita web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *