Mal Ryder & The Primitives: “Yeeeeeeeeh!! (I ain’t gonna eat out my heart anymore)” (1967)

Con questo brano Mal e i Primitives si presentarono al Piper Club di Roma nel 1967. I giovani rimasero talmente allibiti da questo brano, soretto da forti tinteggiature armoniche e dalla voce di Mal che primeggiava per quell’intonazione potente e decisa che gli spalancò le porte del successo qui da noi… tanto che Yeeeeeeeeh!! fu addirittura il 48° disco più venduto nel 1967. Il brano era una cover degli Young Rascals, ma i Primitives si superarono offrendo un’interpretazione superiore all’originale. Sullo sgabello della batteria dei Primitives sedeva Pick Withers, che anni dopo divenne il primo batterista dei Dire Straits.

Yeeeeeeeeh!! (I ain’t gonna eat out my heart anymore)
TencoBardottiSawyerBurton

Yeeeeeeh!
(parlato) / I tuoi occhi sono fari abbaglianti / ed io ci sono davanti, sì! / Yeeeeeeh!
Le tue labbra sono un grosso richiamo / per me che ti amo, certo!
Ma io non devo bruciarmi con una come te / non devo bruciarmi con una come te, basta!
Peccato peccato che tu sai troppo bene quanto voglio te / peccato peccato però sai
non finirò così. / Yeeeeeeh!
(parlato) / Pensi già di avermi ammaestrato / ma non sono malato come pensi, no!
Yeeeeeeh!
(parlato) / Se tu giochi pesante / donne ce ne son tante, ricordalo!
Ma io non devo bruciarmi con una come te / non devo bruciarmi con una come te, basta!
Peccato peccato che tu sai / troppo bene quanto voglio te
peccato peccato però sai / non finirò così.
Ma io non devo bruciarmi con una come te / non devo bruciarmi con una come te
non devo bruciarmi con una come te / non devo bruciarmi con una come te
Yeeeeeeh! / Yeeeeeeh! / Yeeeeeeh! / Yeeeeeeh!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

mal yeaaah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.