The Beatles: “Ob-La-Di, Ob-La-Da” (1968) – di Ginevra Gico

È tardi, che mi metto? Dilemma atavico, la prima impressione è sempre quella che conta: gonna, pantalone, tacco alto, tacco basso: fisso l’armadio troppo pieno o troppo vuoto e poi l’orologio, indecisa. Tic toc, tic toc, tic toc, sempre più tardi e niente, assolutamente niente da mettere. Chiudo le ante e mi metto a pensare seduta sul letto. Un incontro assurdo, nato per caso su internet (niente approcci d’amore per carità) ma solo scoprirsi, dentro un oceano di parole, anime affini, sorelle. Poi un appuntamento. Vediamoci, guardiamoci in faccia. Torno a fissare le ante chiuse dell’armadio e mi concentro su un pensiero: che senso ha questo incontro? Perché accade? Risposta immediata: Perché un po’ alla volta ci si è raccontati la vita su quella tastiera, si è parlato di sogni, di bilanci, prospettive (qualora ce ne fossero), desiderio reciproco sia di parlare che di ascoltare in pari misura. Ci si è conosciuti un po’ senza conoscerci, senza un doversi presentare per qualcuno di preesistente, perciò che importa il vestito? È solo la copertina di un libro di cui conosci già le pagine e io non ho niente da far capire col primo approccio visivo. Mi alzo, prendo la vecchia giacca di renna abbandonata sulla sedia e poi la porta. Lascerò di nuovo che siano le parole, le risate che si sciolgono nel vino e nei rumori soffusi del locale a governare la mia vita, non i vestiti. Ciao.

Desmond has a barrow in the marketplace / Molly is the singer in a band
Desmond says to Molly, “Girl, I like your face”
And Molly says this as she takes him by the hand
Ob-la-di, ob-la-da / Life goes on, bra / La-la, how the life goes on
Ob-la-di, ob-la-da / Life goes on, bra / La-la, how the life goes on
Desmond takes a trolley to the jeweler’s store
Buys a twenty carat golden ring (rin-ring)
Takes it back to Molly waiting at the door
And as he gives it to her she begins to sing (sing)
Ob-la-di, ob-la-da (la-la-la-la la-la-) / Life goes on, bra (la-la la-la-la-laaa)
La-la, how the life goes on / Ob-la-di, ob-la-da (la-la-la-la la-la-)
Life goes on, bra (la-la la-la-la-laaa) / La-la, how the life goes on / Yeah
In a couple of years / They have built a home sweet home
With a couple of kids running in the yard / Of Desmond and Molly Jones (ha ha ha ha)
Happy ever after in the market place / Desmond lets the children lend a hand (arm!) (leg!)
Molly stays at home and does her pretty face
And in the evening she still sings it with the band
Yes! / Ob-la-di, ob-la-da / Life goes on, bra / La-la, how the life goes on / Hey!
Ob-la-di, ob-la-da / Life goes on, bra / La-la, how the life goes on
In a couple of years / They have built a home sweet home (home: H-O-M-E)
With a couple of kids running in the yard / Of Desmond and Molly Jones (ha ha ha ha ha ha ha)
Hey! / Happy ever after in the market place / Molly lets the children lend a hand (foot!)
Desmond stays at home and does his pretty face / And in the evening she’s a singer with the band
Yeah! / Ob-la-di, ob-la-da / Life goes on, bra / La-la, how the life goes on
Hey! / Ob-la-di, ob-la-da / Life goes on, bra / La-la, how the life goes on (ha ha ha ha)
And if you want some fun (ha ha ha ha ha ha ha) / Take Ob-la-di-bla-da (ha ha ha ha ha ha ha ha)
(Ha ha ha ha).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: