Mauro Pagani: “Mauro Pagani” (1978) – di Fabrizio Medori

L’avventura della Premiata Forneria Marconi aveva dato tutti i frutti possibili e aveva riempito i componenti dello storico gruppo milanese di soddisfazioni

Leggi tutto

Ana Popović: “Live For Live” (2020) – di Maurizio Celloni

È sempre il caso a indirizzare le nostre vite. Ciò che toccò ad Ana Popović fu di avere un padre appassionato

Leggi tutto

Beatles-Pink Floyd: due band… altrettante prospettive – di Francesco Chiari

Cinque anni fa, nel 2015, vi sono state due grandi occasioni per festeggiare: da una parte la ristampa dell’antologia beatlesiana

Leggi tutto

Ten Years After: “A Sting in the Tale” (2017) – di Maurizio Garatti

Siamo nel 1967… o perlomeno proviamo a pensare di esserci. Quattro giovani musicisti si agitano nel fermento musicale che ribolle

Leggi tutto

Lucio Dalla: “L’anno che verrà” (1979) – di Ginevra Ianni

Prima è venuta la radio e la televisione, poi sono arrivati i social: Facebook, Istagram, TikTok, Telegram e compagnia. Come

Leggi tutto

Jon Lord: “Gemini Suite” (1971) – di Nicholas Patrono

Conosciamo Jon Lord (Leicester, 9 giugno 1941 – Londra, 16 luglio 2012) per quanto ha fatto con i Deep Purple

Leggi tutto

Alan Sorrenti: “Come un vecchio incensiere all’alba di un villaggio deserto” (1973) – di Maurizio Pupi Bracali

Il “vecchio incensiere” di Alan Sorrenti si presenta nel villaggio deserto all’alba di un giorno del 1973 a un anno

Leggi tutto

Hüsker Dü: “Candy Apple Grey” (1986) – di Alessandro Gasparini

Faccio molta fatica a dimenticare. Dicono infatti che ho una memoria da elefante, la quale a distanza di decenni mi

Leggi tutto

Fabrizio De André: “La canzone dell’amore perduto” (1966) – di Isabella Dilavello

Mi piacevano le cose con una storia. L’armadio appartenuto a un altro, con le tacche della crescita del figlio. La

Leggi tutto

X Ray Spex: “Germ Free Adolescents” (1978) – di Gianluca Chiovelli

C’è il punk d’attacco, il punk buffone, il punk impegnato, quello comunitario e populista, quello della supremazia bianca, il tratto

Leggi tutto

Angelina Yershova: “Piano Mirage” (2020) – di Gabriele Peritore

Nella vita di un pianista, in questo caso una pianista, non si sa mai quando è la mano che preme

Leggi tutto

Vinicio Capossela: “Camera a Sud” (1994) – di Francesco Picca

Ho anch’io, come tutti, il mio sacro e santo incubo ricorrente. Si ripropone con la stessa cadenza delle cene tra

Leggi tutto

Alt-J: “Breezeblocks” (2012) – di Flavia Giunta

Eli torna a casa dal lavoro e sa già che lo troverà lì. Al suo posto, eterno, immutabile. La costante

Leggi tutto

Marvin Gaye: “What’s Going On” (1971) – di Nicola Chiello

La prima cosa di “What’s Going On” (1971) che attira chiunque lo intraveda fra le pagine di una rivista di

Leggi tutto

Lucio Battisti: “Il Mio Canto Libero” (1972) – di Fabrizio Medori

Lucio Battisti si è finalmente liberato di tutti quei compromessi che temeva potessero imbrigliare la creatività e la libertà del

Leggi tutto

Tenedle: “Glossophobia” (2020) – di Alessandro Freschi

Immerso nell’arte a trecentosessanta gradi, mosso da un perpetuo sentimento di sperimentazione e ricerca, Tenedle (al secolo Dimitri Niccolai, fiorentino

Leggi tutto

Mavis Staples: “Live in London” (2019) – di Maurizio Garatti

“Live in London” di Mavis Staples è il disco che aspettavo da una vita. Lo aspettavo per vari motivi e,

Leggi tutto

Giorgio Gaber: “Qualcuno era comunista” (1992) – di Valeria La Rocca

Io Giorgio Gaber lo conoscevo solo di vista. Per nome. Al massimo qualche citazione dei miei amici comunisti. Erano gli

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: