Bobby Solo & Silvia: “Blues for Two” (2016) di Magar

Abbiamo da poco smesso di cantare le lodi del pregevole ultimo album di Patty Pravo, che ecco spuntare dal passato un altro grande interprete in cerca di nuove conferme. Bobby Solo è un crooner, lo è da sempre, e ha costruito la sua carriera su una voce che ha pochi eguali. Oggi, alla tenera età di 71 anni, il suo tono ha raggiunto forse il massimo livello di espressività; aggiungiamo poi una buona dose di incoscienza, ed ecco che il nuovo disco prende forma. Ce ne vuole molta di incoscienza per entrare in studio e registrare un album di Blues Acustico, sopratutto in italia di questi tempi, ma l’età si sa è come la notte, porta consiglio, e cosi il buon Roberto (Roberto Satti è il suo nome all’anagrafe) sceglie finalmente di sfruttare al meglio tutte le doti che mamma natura gli ha donato, e il risultato è questo splendido albumRegistrato presso gli studi di Max Titi, a Bussolengo (Vr), e pubblicato su etichetta Maxy Sound“Blues for Two” è un album stupefacente: solo voce e chitarre. Accompagnato dalla bravissima Silvia Zaniboni (chitarrista ferrarese classe 1993), Bobby ci regala 12 brani sospesi tra Blues e Country, con una voce che spesso ricorda il miglior Johnny Cash, pur mantenendo Elvis nel cuore. Smessi i panni di protagonista della melensa canzone melodica italiana, che pure ci ha regalato brani senza tempo, Bobby Solo si libera improvvisamente di tutta la zavorra che lo teneva legato a un presente fatto solo di ricordi, e si getta a capofitto in una nuova e affascinante avventura, toccando il cuore di tutti coloro che hanno sempre pensato con una punta di rimpianto al suo enorme talento. L’iniziale e bellissima Did Somebody Make a Fool Out of You può essere letta come il manifesto programmatico del disco: due chitarre, il piede a battere il tempo, e la voce: una versione semplice ma di una forza inaudita, come raramente ci è capitato di sentire. Il resto dell’album non è da meno, con brani tratti dal classico repertorio Blues: la versione di Ain’t No Sunshine è da brividi, ma anche Stormy Monday e la sempreverde Summertime non scherzano. Registrato in presa diretta, senza alcun tipo di sovraincisione, “Blues for Two” è un disco nudo e incontaminato, che ci consegna un artista con i fiocchi e ci fa scoprire una ragazza di valore assoluto, che merita una platea internazionale. Ascoltate la bellissima versione che i due fanno della classica The Thrill Is Gone, e vi accorgerete di quanto il Mississippi non sia poi così lontano. Una operazione che, fortunatamente, non ha nulla di commerciale, che va dritta al cuore di tutti coloro che amano la buona musica. Disco da 5 stelle, davvero consigliato a tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

01 – Did Somebody Make a Fool Out of You. 02 – My Babe. 03 – Every Day I Have the Blues.
04 – I Need Some Money. 05 – Ain’t No Sunshine. 06 – Ode to Billie Joe. 07 – Maudie.
08 – Summertime09 – Stormy Monday10 – The Thrill Is Gone11 – Black Night.
12 – Rock Me Baby.

bobby solo magar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.