Magazzini Inesistenti… la Rivista – Campagna associativa 2016

uscita-numero-5-campagna-associativa

Eccoci qua…chi l’avrebbe mai detto!!!

Quando abbiamo iniziato, non pensavamo certo di ritrovarci da subito a fianco delle più autorevoli riviste del settore. Non dopo pochi mesi dalla nostra comparsa nel mondo dell’informazione culturale.
Eppure è proprio così. Quando metti in campo tutta la tua passione per fare qualcosa in modo che altri ne possano beneficiare… i risultati arrivano. Essere in grado di fornire informazioni specifiche e ricercate in un settore così inflazionato come il nostro non è da tutti. I dati parlano chiaro… più ci accorgiamo di essere seguiti da un numero sempre maggiore di persone, più cresce in noi la voglia di dare il massimo per dimostrarvi quanto crediamo in questo progetto e quanto teniamo al vostro plauso.
Le richieste di recensioni sono in continuo aumento, segno che la stima nei nostri confronti è sempre maggiore…  e per tutto questo non possiamo fare altro che ringraziare tutti voi che ci seguite.
Grazie, grazie di cuore perché senza di voi, probabilmente, noi non saremmo qui… ad annunciarvi alcune importanti novità inerenti a Magazzini Inesistenti, che certamente vi faranno piacere.
La voglia di Cultura è in costante aumento e, con grande soddisfazione siamo arrivati alla conclusione che i nostri lettori meritino il meglio. Per cui, dopo lunghe ed estenuanti riunioni, abbiamo deciso di fare un passo avanti. La nostra testata giornalistica (registrata presso il Tribunale di Vasto (N.144/14)
è già disponibile in una elegante ed esclusiva veste cartacea, anche con particolare attenzione per la qualità dei materiali impiegati… 
non solo:
Magazzini Inesistenti ha deciso di costituire un’associazione senza scopo di lucro che persegue i seguenti scopi:

  • diffondere la Cultura musicale, con particolare rilievo per la musica Rock dagli anni ’60 in poi.
  • promuovere la tutela e la diffusione del disco in vinile e il suo valore artistico, storico, sociale e culturale;
  • allargare gli orizzonti didattici di educatori, insegnanti e operatori sociali in campo musicale, affinché sappiano trasmettere l’amore per la Cultura musicale e artistica come un bene per la persona e un Valore sociale;
  • proporsi come luogo d’incontro e aggregazione nel nome di interessi culturali condivisi, assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l’ideale della educazione permanente;
  • porsi come punto di riferimento per quanti, svantaggiati o portatori di handicap, vogliano trovare, nelle varie sfaccettature ed espressioni della musicoterapia, un sollievo al proprio disagio.

Quello che vogliamo offrire a chi ci segue è la possibilità di partecipare a tutte le iniziative di cui ci faremo carico,  chiedendovi un piccolo sforzo sotto forma di una quota associativa.
Le due iniziative (la rivista e l’associazione) appaiono non scindibili come naturale che sia e come prevede il nostro scopo sociale… e di conseguenza gli associati riceveranno i 6 (sei) numeri bimestrali della rivista a partire dal Numero Uno – gennaio  2016, più il Numero Zero di presentazione.
Con la prima spedizione,  il socio riceverà anche la tessera associativa annuale, nominale e numerica, valida per l’anno d’associazione, rinnovabile per poter mantenere la posizione acquisita, con la quale sarà possibile accedere a tutte le agevolazioni che Magazzini Inesistenti otterrà stipulando accordi con persone, enti e associazioni varie.
Quanto valore ha tutto questo? Abbiamo pensato di fare in modo che tutti coloro che amano la Cultura potessero accedere ai nostri contenuti e, quindi, si è stabilito che la quota associativa annuale sarebbe stata pari a € 35,00, così da non essere di peso sulle finanze di chi ha il piacere di migliorarsi…

Tutti gli associati avranno diritto a ricevere i vari gadgets previsti per il 2016:

  • la T-shirt dell’associazione
  • la pen drive dedicata
  • gli allegati che, di volta in volta, usciranno assieme alla rivista

A tal proposito vogliamo ricordarvi che già con la spedizione del Numero Uno verrà inviata anche una copia di
“Emozioni dal loggione e altri racconti” di Benito Mascitti, il libro che il nostro Direttore responsabile ha pubblicato lo scorso anno.




oppure: bonifico su Conto Banco Posta IBAN: IT 13 D076 0101 6000 0102 8281 457

invia una mail con i dati del bonifico effettuato ad associazione@magazzininesistenti.it

Il Numero Zero, già disponibile in alcuni punti vendita di Milano e presto diffuso progressivamente su tutto il territorio nazionale, verrà inviato come già detto a tutti gli associati, mentre chi volesse riceverlo singolarmente lo può fare versando 6,50 (4 Euro + 2,50 per le spese di spedizione), seguendo le modalità sotto indicate.




oppure: bonifico su Conto Banco Posta IBAN: IT 13 D076 0101 6000 0102 8281 457

(invia una mail con i dati del bonifico effettuato ad associazione@magazzininesistenti.it)

Associandoti a Magazzini Inesistenti, entrerai a far parte di un insieme di persone convinte che la Cultura sia ancora in grado di rendere il mondo un luogo migliore…

uscita-numero-5-campagna-associativa